rotate-mobile
Cronaca

Violenza in centro, chiusura anticipata alle 20 per un locale di contra’ Pescherie Vecchie

Il provvedimento sottoscritto dal primo cittadino Francesco Rucco va a tutela della tranquillità e della sicurezza dei cittadini

Dovrà chiudere alle 20 fino al 23 gennaio il locale di contra’ Pescherie Vecchie al centro di una serie di episodi che hanno generato una situazione di grave disagio, in particolare tra i residenti e i commercianti della zona.

Il sindaco, infatti, ritenuto che le osservazioni presentate nei termini dal titolare del locale non apportino elementi per far venire meno l’esigenza di adozione delle restrizioni, questa mattina ha firmato l’ordinanza con cui impone la chiusura anticipata fino al 23 gennaio.

Il provvedimento viene adottato dal Comune di Vicenza in relazione a episodi strettamente legati al pubblico esercizio in questione, segnalati anche dalla Polizia locale attraverso verbali di contestazione nei confronti di avventori del locale per il mancato rispetto dell'ordinanza del 3 dicembre scorso (che reitera quelle adottate fin dallo scorso giugno) la quale vieta il consumo di bevande alcoliche in luoghi pubblici o aperti al pubblico. Inoltre, lo scorso 16 dicembre si è registrato un grave episodio con la deflagrazione di un ordigno artigianale nella vetrata del locale.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza in centro, chiusura anticipata alle 20 per un locale di contra’ Pescherie Vecchie

VicenzaToday è in caricamento