Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Chiampo

Chiampo, 25 mila tonnellate di rifiuti smaltiti abusivamente, 16 persone a giudizio

Il tribunale di Venezia ha rinviato a giudizio 16 persone tra tecnici e dirigenti delle municipalizzate del Medio Chiampo incaricate della gestione del depuratore di Montebello. A marzo il via al processo

Il tribunale di Venezia non ha voluto sentire ragioni, tutte rinviate a giudizio le 16 persone coinvolte  a vario titolo nella gestione dei depuratori di Montebello, controllati dalla municipalizzata Medio Chiampo.

L'accusa è di aver smaltito in modo illecito 25 mila tonnellate di rifiuti all'interno del depuratore, facendo passare rifiuti considerati pericolosi per semplici acque reflue. Come riportato da Il Giornale di Vicenza, gli episodi contestati sarebbero quattro, per un giro di affari di 700 mila euro guadagnati illecitamente, secondo l'accusa, grazie allo scarto tra i costi di smaltimento di un tipo di rifiuti e l'altro. 

Il processo si terrà a Vicenza a partire dal 23 marzo del 2015. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiampo, 25 mila tonnellate di rifiuti smaltiti abusivamente, 16 persone a giudizio
VicenzaToday è in caricamento