Cronaca Polegge / Strada Marosticana

Centro massaggi a luci rosse: blitz della GdF

Operazione delle fiamme gialle: sequestrati i locali e denunciate due donne per favoreggiamento della prostituzione

Formalmente era un centro massaggi ma, di fatto, altro non era che una casa a luci rosse. È quanto è emerso dall’operazione della guardia di finanza di Vicenza che ha portato al sequestro dei locali dell’attività, in strada Marosticana a Vicenza, e alla denuncia di donne per favoreggiamento alla prostituzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’operazione è scattata dopo un’attività di indagine avviata finanzieri sulle frequentazioni del centro massaggio e gli annunci pubblicati dai gestori sulle piattaforme online. Le ipotesi investigative sono state ulteriormente confermate all’atto dalla presenza, all’interno dei locali, di ulteriori elementi di prova quali guanti in lattice e gel lubrificanti per uso intimo. I militari hanno inoltre rilevato un cliente fruitore di prestazioni erotiche da parte di una dipendente.

Al termine delle attività di perquisizione e sequestro due donne di nazionalità cinese, risultate nel corso del tempo conduttrici del “centro massaggi” sono state denunciate alla procura della Repubblica di Vicenza per favoreggiamento della prostituzione. I telefoni cellulari in uso alle due asiatiche sottoposte ad indagini sono stati sequestrati al fine di monitorare il flusso di prenotazioni delle prestazioni illecite erogate dal “centro massaggi” e fornire altri elementi probatori sulle attività illecite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro massaggi a luci rosse: blitz della GdF

VicenzaToday è in caricamento