rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Malo

Centro massaggi diventa luogo di incontri hard: attività sotto sequestro

Titolare denunciata per favoreggiamento della prostituzione

Una cittadina cinese di 28 anni è stata denunciata per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, attività svolta in un centro massaggi di Malo. La stessa offriva prestazioni sessuali ai clienti in campio di denaro.

La denuncia è scattata a seguito del sequestro del centro, avvenuto nel pomeriggio di giovedì.

Nel corso delle operazioni, sono state trovato all’interno del centro due donne cinesi, di una cui irregolare sul territorio nazionale la quale è stata avviata all’Autorità di Pubblica Sicurezza per definire la propria posizione sul territorio nazionale.

Questa attività si lega ad un indagine avviata qualche anno fa quando, nell'ottobre del 2021 ai carabinieri della tenenza di Montecchio Maggiore, erano arrivate svariate segnalazioni circa un viavai sospetto all'interno di un centro massaggi della città castellana. A seguito di indagini i militari avevano denunciato per sfruttamento alla prostituzione una coppia cinese che tra il settembre del ‘21 e l’ottobre dello stesso anno, spacciando tre connazionali per massaggiatrici, le avvivano all’attività di meretricio nei confronti di “clienti”. Oltre alla denuncia scattò poi il sequestro del centro massaggi

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro massaggi diventa luogo di incontri hard: attività sotto sequestro

VicenzaToday è in caricamento