rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Centro Storico / Contrà Do Rode

Scoperta stele dedicata a Scapin

La cerimonia ieri, in cotrà Do Rode. L'autore, scomparso nel 2002, viene ricordato per la sua rara e dedicata vicentinità

La stele dedicata a Virgilio Scapin è stata scoperta ieri  in contrà Do Rode 29 per commemorare l’illustre cittadino, scrittore e libraio, e per sottolineare quanto la Libreria Due Ruote, dove il manufatto è stato collocato, sia stata un luogo di cultura. Si legge infatti sulla stele: “Qui nella libreria Due Ruote, dal 1962 al 2002, fece casa e bottega d’arte, incontro di amici e di scrittori, Virgilio Scapin, autore di rara e dedicata vicentinità (1932-2006)”. Erano presenti alla celebrazione in qualità di madrine le figlie di Scapin, Alessandra e Giovanna, l’assessore alla cultura Francesca Lazzari e il consigliere comunale Pio Serafin.
La stele è in marmo bianco greco, misura 126 centimetri di lunghezza e 76 di larghezza per un peso complessivo di oltre 150 chilogrammi. È stata realizzata dalla ditta Masiero di Chiampo, la stessa che ha creato il monumento alle foibe e all’esodo collocato al Cimitero Maggiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta stele dedicata a Scapin

VicenzaToday è in caricamento