rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Monticello Conte Otto

Cavazzale, caccia ai vandali delle piscine: "Ricompensa e abbonamento a chi li trova"

Stanchi delle continue incursioni notturne e dei danneggiamenti i gestori delle piscine di Cavazzale mettono una "taglia" sui vandali: denaro e abbonamento gratuito a chi li trova

"Se tagliate la rete per entrare di notte in piscina rischiate una denuncia penale per furto con scasso per voi o per i vostri genitori e sarete obbligati a risarcire i danni". Dopo le minacce, scritte su un cartello all'ingresso, i gestori delle piscine di Cavazzale passano al contrattacco offrendo una ricompensa a chi segnala i vandali. 

I raid notturni sono continuati per tutta l'estate nonostante la piscina tenga aperto fino alle undici due giorni a settimane. La Aquarea Vicenza, la società che gestisce l'impianto comunale oltre a quelli di Trissino e Camisano, ha voluto correre ai ripari mettendo una "taglia" sui vandali. Chi fornirà elementi utili per la cattura dei "soliti ignoti" riceverà in cambio una ricompensa in denaro e un abbonamento alle piscine. 

Gli incursori notturni fino a qui non si sono limitati solo a tuffarsi in acqua durante le ore di chiusura: il bar è stato più volte saccheggiato, ed in acqua sono finiti ombrelloni, vasi, e lettini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavazzale, caccia ai vandali delle piscine: "Ricompensa e abbonamento a chi li trova"

VicenzaToday è in caricamento