rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Schio

Allestisce e arreda una "casa di fortuna" nel parcheggio del supermercato

Dopo due sgomberi all'interno dello stabile dell'ex Despar, un 60enne si è "rifatto la casa" all'esterno, con tanto di divano e tavolini. La polizia locale ha proceduto nuovamente alla rimozione delle suppellettili

Dal mese di marzo, L.F., 60enne di nazionalità rumena senza fissa dimora, ha in più riprese occupato lo stabile ex supermercato Despar di via Palladio a Schio.  Dopo la  presentazione di denuncia-querela da parte della proprietà, l'edificio è stato sgomberato per due volte dalla polizia locale. Ma è stato verso la metà del mese di maggio che l'uomo è balzato agli onori della cronaca per avere imbrattato con scritte l'area laterale dell'edificio.

Dopo le comunicazioni pervenute dai residenti, che segnalavano la presenza di una sorta di "abitazione di fortuna" ricavata nell'area laterale dell'edificio, nei giorni scorsi la polizia locale si è recasto sul posto trovando una tenda con all'interno tavoli, divano, suppellettili, capi d'abbigliamento ed effetti personali.

Gli agenti hanno contestato al rumeno la violazione per occupazione abusiva, intimandogli la rimozione di tutto il materiale entro le 8 di venerdì e invitandolo a presentarsi ai servizi sociali per una sistemazione comunale. Tornati sul posto hanno trovato l'uomo che si limitava ad inveire in lingua rumena contro gli operanti, e hanno rimosso gran parte delle suppellettili.  Alla fine il 60enne ha assicurato che si sarebbe presentato presso la struttura d'accoglienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allestisce e arreda una "casa di fortuna" nel parcheggio del supermercato

VicenzaToday è in caricamento