Intera famiglia intossicata dal monossido di carbonio, gravi madre e figlio

Quattro persone portate in ospedale, due delle quali finite in terapia iperbarica. Indagini sulle cause che hanno sprigionato le esalazioni

Quattro persone finite in ospedale, due delle quali in gravi condizioni. Questo il bilancio dell'incidente domestico avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì, poco prima delle due. Il monossido di carbonio ha intossicato un'intera famiglia di origine straniera nella loro casa in via Torino a Cartigliano. 

Dalle prime informazioni la madre e uno dei due figli (di 10 e 15 anni) sono stati sottoposti a terapia iperbarica. Ancora riservata la prognosi. Si cercano le cause che hanno provocato la fuoriuscita del monossido. 

(Articolo in aggiornamento)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Coronavirus, Vicenza maglia nera come numero di positivi

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Va a cercare parcheggio ma non fa più ritorno, famiglia in allarme: ritrovato dalla Polizia locale

Torna su
VicenzaToday è in caricamento