Cronaca

Carcere di Vicenza: dopo i vermi, scarafaggi nel cibo

Dopo i vermi nel cibo, il personale del casa penitenziaria di San Piox si è trovato degli scarafaggi nel piatto. Chiusa la mensa interna, i sindacati sul piede di guerra: "Adesso partono le denunce"

L'igiene alimentare all'interno del carcere di San pio x torna a far discutere. Dopo i vermi ritrovati nel cibo fornito al personale del carcere una settimana fa, questa volta a finire nel piatto sono stati alcuni scarafaggi.  A seguito di questo episodio il Direttore della casa circondariale ha disposto la chiusura della mensa interna. Sembra servita a poco l'ispezione dei tecnici dell'Ulss 6 chiesta dia sindacati che ora minacciano le denunce. 

"La Funzione Pubblica CGIL ha chiesto immediatamente un incontro al provveditorato ed invierà una richiesta di ispezione presso la Casa per il giorno 9 Novembre p.v. - Scrivono i sindacati - Nel frattempo chiediamo al Direttore di predisporre ed assegnare ai dipendenti un buono pasto da consumarsi all’esterno della Casa Circondariale. Avvisiamo anche che questo comunicato stampa verrà inoltrato al NAS dei Carabinieri di Vicenza per gli adempimenti che ne derivano. Ci preme ricordare che anche la situazione organica del personale civile amministrativo si trova in carenza del 50%, in particolare nell’area giuridico pedagogica che, a fronte di una popolazione carceraria di circa 250 soggetti, con capienza della Casa Circondariale di 136 unità, è insufficiente per quanto previsto dalle norme. L’area pedagogica svolge la sua attività professionale per i detenuti, la polizia penitenziaria e la magistratura di sorveglianza ed è quindi necessario integrare i tre funzionari oggi in servizio con almeno altre sei unità, anche in considerazione della imminente apertura del nuovo padiglione, che avrà una capienza di ulteriori 200 detenuti. Ribadiamo e riteniamo indispensabile un intervento fattivo per ripristinare le condizioni igienico sanitarie di tutta la Casa Circondariale.

"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere di Vicenza: dopo i vermi, scarafaggi nel cibo
VicenzaToday è in caricamento