rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Bassano del Grappa

Carbonizzati in giostra: chiesta l'archiviazione

Giada Dalla Santa Casa, 15 anni, vicentina e Joy Torrinunti, 19enne di Solesino morirono 8 anni fa nel rogo di una giostra. La Procura ha indagato per omicidio e incendio doloso un giostraio ma ora è stata chiesta l'archiviazione

Potrebbe rimanere senza un colpevole il rogo che nella notte tra il primo e il due settembre del 200 uccise i due ragazzi Giada Dalla Santa Casa di 15 anni vicentina e Joy Torrinunti, 19enne di Solesino, entrambi sinti.


Se in un primo momento sembrava un incidente, la procura ha successivamente indagato per omicidio e incendio doloso un giostraio, all'epoca dei fatti di 28 anni, residente a Bassano. Lunedì è stata chiesta l'archiviazione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carbonizzati in giostra: chiesta l'archiviazione

VicenzaToday è in caricamento