rotate-mobile
Cronaca Altavilla Vicentina

Tavernelle: non si fermano all'alt, inseguimento rocambolesco

Dopo una decina di chilometri il mezzo si è fermato a Vò di Brendola e gli occupanti si sono dileguati a piedi. Trovati un cappellino in lana, un cric a manovella, una chiave inglese, una coperta e due pezzi di corda

Non si sono fermati all'alt dei carabinieri e dopo un lungo inseguito, proseguito per una decina di chilometri, si sono dileguati a piedi, facendo perdere lo loro tracce.

Il fatto è avvenuto la scorsa notte a Tavernelle di Altavilla Vicentina, alla periferia del capoluogo berico, dopo che un'autovettura furgonata, con due persone a bordo, non ha rispettato lo stop imposto da una pattuglia della stazione di Altavilla. Nel mezzo, che si è arrestato a Vò di Brendola, sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro un cappellino in lana, un cric a manovella, una chiave inglese, una coperta e due pezzi di corda: secondo i militari la coppia si apprestava probabilmente a compiere un furto.


La vettura risultava priva di documenti e con tagliando assicurativo scaduto nel settembre 2011: dai successivi accertamenti risulta intestata ad una cooperativa di Badia Polesine (Rovigo), ed allo stato non risulta oggetto di furto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavernelle: non si fermano all'alt, inseguimento rocambolesco

VicenzaToday è in caricamento