Cronaca

Furti e rapine nel Vicentino: arrestati due ricercati "in trasferta"

Due napoletani sono finiti in manette dopo l'evasione dai domiciliari. Gli inquirenti sospettano siano responsabili di raid contro abitazioni e negozi in provincia 

Due pregiudicati napoletani, lo scorso 13 ottobre, sono stati arrestati a Torino, poiché a seguito di un controllo a campione all’interno dell’ostello in cui dimoravano, nonostante avessero esibito documenti di riconoscimento personali apparentemente in regola, sottoposti a fotosegnalamento, venivano smascherati ed identificati in Antonio Rosi, 46enne e Dario Russo, 35enne, entrambi ricercati per evasione dagli arresti domiciliari per reati contro la persona ed il patrimonio.

L’attività di indagine successivamente intrapresa, faceva emergere la loro presenza in diverse zone del nord e pertanto sono in corso accertamenti volti a verificare l’eventuale loro partecipazione in furti e rapine nel territorio bassanese e vicentino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e rapine nel Vicentino: arrestati due ricercati "in trasferta"

VicenzaToday è in caricamento