Cantieri estivi a Vicenza, lavori in contra' Pusterla e via IV Novembre: fino a Ferragosto la fase più delicata

Entra nel vivo l'estate dei cantieri stradali programmati a Vicenza dall'amministrazione comunale, approfittando del calo del traffico tipico di questo periodo. Tutte le linee dei bus che passano per le aree interessate dai cantieri subiranno deviazioni e spostamenti di fermate. Le informazioni sono disponibili sul sito della Società vicentina trasporti

Contra' Pusterla (8-14 agosto)
Lunedì 8 agosto, fino a domenica 14, si darà corso alla penultima e più impegnativa fase delle asfaltature programmate nella zona di contra' Vittorio Veneto, che vanno a completare le opere avviate l'anno scorso per la sostituzione completa delle condotte dell'acqua, del gas metano e delle telecomunicazioni, con risanamenti in profondità di alcuni tratti di strada particolarmente danneggiati. 
Ai lavori in contra' Vittorio Veneto e contra' Canove, già avviati, si aggiungeranno quelli in contra' Pusterla, che verrà infatti chiusa nel breve ma nevralgico tratto compreso tra contra' Vittorio Veneto e l'incrocio con contra' Porti-Apolloni. Al fine di consentire l'accesso al parcheggio Fogazzaro, a contra' Pedemuro san Biagio e, per gli autorizzati alla Ztl, a contra' Porti e contra' Apolloni, verrà istituito il doppio senso di circolazione in stradella dei Munari, regolato da un semaforo. 
Verrà pertanto creata una corsia di attestamento in contra' Pusterla per chi, per mezzo del semaforo, dovrà imboccare stradella dei Munari per raggiungere il parcheggio Fogazzaro, contra' Pedemuro san Biagio, contra' Porti (Ztl), contra' degli Stalli (Ztl) e contra' Apolloni (Ztl). Per tutti l'uscita avverrà sempre da stradella dei Munari (con semaforo) e con obbligo di svolta a sinistra su ponte Pusterla, in direzione nord. 
Ancora, per garantire la sicurezza, veicoli e biciclette provenienti da nord (san Bortolo) attraverso contra' san Marco, verranno deviati su contra' Chioare e viale Rumor, con direzione obbligatoria a sinistra prima di ponte Pusterla. Si aggiungerà inoltre il doppio senso di circolazione in contra' Pedemuro san Biagio (tra contra' Porti e contra' degli Stalli) e la direzione obbligatoria a destra, verso contra' Apolloni, per chi scende da contra' Porti.
Durante questa fase, al fine di limitare le interruzioni delle linee bus, si provvederà inoltre al rifacimento della pavimentazione all'incrocio tra corso Fogazzaro, contra' Pedemuro san Biagio e contra' Motton san Lorenzo, che però, trovandosi in Ztl, interesserà solo gli autorizzati al transito. Ad ogni modo, la chiusura limitata alla sola area dell'incrocio comporterà l'attivazione del doppio senso di marcia anche nell'ultimo tratto di contra' Pedemuro san Biagio (con accesso e uscita da stradella dei Munari) e in tutta contra' Motton san Lorenzo, cui si accederà con percorso via Montagna, piazza san Lorenzo, contra' Cordenons e contra' san Marcello. 
Infine si accederà e si uscirà dal tratto di corso Fogazzaro sud (da Pedemuro san Biagio a corso Palladio) attraverso piazza san Lorenzo e via Montagna. Solo in occasione del mercato di giovedì 11 agosto, che si estende anche su piazza san Lorenzo, i residenti della zona di corso Fogazzaro sud e contra' Riale, con le vie afferenti, potranno utilizzare diversi itinerari all'interno della Ztl, segnalati da specifici cartelli.
I residenti abbonati del settore 6, che durante i lavori non potranno disporre degli stalli di sosta, in quanto soppressi, possono rivolgersi ad Aim per ottenere l'accesso temporaneo gratuito al parcheggio Fogazzaro. 
I varchi della Ztl di contra' Apolloni, contra' Porti e contra' Pedemuro san Biagio rimarranno attivi e funzionanti. L'accesso alla Ztl resterà quindi sorvegliato da telecamere ed il transito sarà consentito solo agli autorizzati.
Ad automobilisti e ciclisti viene fin d'ora raccomandato di prestare attenzione e di seguire le deviazioni indicate nei cartelli di preavviso che saranno posizionati, in base all'avanzamento dei lavori, lungo le vie che confluiscono nelle zone interessate dal cantiere.

Via IV Novembre (8-31 agosto)
Prende il via lunedì 8 agosto la riasfaltatura integrale dei 2.500 metri quadrati di superficie di via IV Novembre, con avvio lavorazioni sulla corsia sul lato del palazzo Ulss e dell'istituto Farina. Il cantiere richiederà la chiusura alternata di una corsia di marcia. Per tutta la durata del cantiere, quindi, l'arteria sarà percorribile a senso unico di marcia, da piazza XX Settembre a borgo Scroffa. La direzione opposta sarà garantita con percorso che va dalla rotatoria di borgo Scroffa e passa per via Legione Gallieno, contra' san Domenico e contra' XX Settembre. Pertanto verrà istituito l'obbligo di svolta a sinistra in uscita da contra' delle Fontanelle su via IV Novembre e verranno soppressi alcuni stalli di sosta in contra' San Domenico. Dalla zona di san Marco non sarà possibile giungere in piazza XX Settembre - ponte degli Angeli, in quanto il senso unico di via IV Novembre, in uscita dal centro storico, riporterà sulla circonvallazione interna.
Il poliambulatorio Ulss di contra' Mure Porta santa Lucia sarà raggiungibile da contra' san Domenico; il senso di marcia di contra' Mure san Domenico verrà infatti invertito, con accesso da contra' san Domenico e uscita su via IV Novembre, dove sarà obbligatoria la svolta a destra direttamente sulla rotatoria.

Viale Rodolfi (1-31 agosto)
Avviato regolarmente lunedì scorso, il cantiere riqualificherà entro fine mese il viale della circonvallazione interna, che costituisce di fatto l'unica via di accesso all'ospedale San Bortolo e al pronto soccorso. Per consentire la riasfaltatura integrale e alcuni interventi di miglioramento della mobilità, soprattutto per gli utenti del trasporto pubblico locale e per le ambulanze in emergenza, viene chiusa, alternativamente, una corsia di marcia. Viale Rodolfi e viale Ceccarini, pertanto, per tutta la durata del cantiere, sono percorribili a senso unico di marcia da via Fratelli Bandiera a borgo Scroffa. La direzione opposta viene invece garantita attraverso borgo Scroffa, via Pasi, borgo santa Lucia, via Fratelli Bandiera. Di conseguenza da borgo santa Lucia non è possibile immettersi su viale Rodolfi, ma si deve svoltare a sinistra su via Zambeccari. Su viale Rodolfi non è possibile immettersi neanche da via Cappellari, sulla quale viene temporaneamente istituito il doppio senso di circolazione, con soppressione della sosta, e ingresso ed uscita da borgo Santa Lucia.
L'ospedale San Bortolo è raggiungibile unicamente da via Fratelli Bandiera e l'uscita avviene solo con svolta a destra in direzione di borgo Scroffa. 
I parcheggi di viale Rodolfi a servizio dell'ospedale sono tutti funzionanti ed accessibili. Per l'intera durata del cantiere, poi, per consentire la piena funzionalità del pronto soccorso e l'ingresso e l'uscita delle ambulanze in servizio di emergenza, è stato aperto un cancello carraio tra l'area ospedaliera ed il parcheggio "San Francesco", che viene temporaneamente chiuso al normale utilizzo e riservato alle esigenze logistiche e funzionali dell'ospedale. Da contra' san Francesco, pertanto, non è possibile l'ingresso alla rampa del parcheggio, ma si deve proseguire o diritti verso contra' san Bortolo o a sinistra, verso via Tasso, prestando molta attenzione all'uscita dei mezzi di soccorso, che hanno la precedenza (sono comunque posizionati specifici segnali).
Le auto dirette al pronto soccorso, in particolare, possono procedere in senso unico dalla portineria di viale Rodolfi verso il pronto soccorso per poi uscire obbligatoriamente da via Tasso (zona parcheggio san Francesco). Fino alla portineria di viale Rodolfi è consentito il transito delle auto in entrambi i sensi di marcia esclusivamente per l'accesso al parcheggio interno riservato ai dipendenti e per i mezzi autorizzati ad accedere all'Area A (riabilitazione). Gli utenti del pronto soccorso (con tagliando di autorizzazione rilasciato all'ingresso dalla portineria) possono parcheggiare nell'apposita area predisposta all'uscita da via Tasso: il parcheggio san Francesco è quindi per metà ad uso dei dipendenti e l'altra metà per gli utenti del pronto soccorso. Davanti al pronto soccorso è stata creata un'apposita area destinata a consentire lo scarico-carico dei pazienti con difficoltà deambulatorie. Durante tutta la durata dei lavori è stata predisposta una portineria esterna anche nell'uscita di via Tasso. Le vetture che ostacoleranno il transito saranno immediatamente rimosse con carro attrezzi attivo tutto il giorno h24. 
Quanto alle aree di sosta alternative, a servizio dell'ospedale, possono essere utilizzati il parcheggio di porta san Bortolo ed il parcheggio di via Fratelli Bandiera, di fronte alle celle mortuarie.

Viale Mazzini (fino al 31 agosto con sospensione di una settimana)
Nell'ambito dei lavori avviati a luglio per la sostituzione e il potenziamento dei sottoservizi in viale Europa (area del parco), via Cengio, via Strasburgo e le vie limitrofe, è in corso la posa di una condotta di attraversamento su viale Mazzini, all'altezza dell'incrocio con viale Europa. Fino a venerdì 12 agosto e poi da lunedì 22 fino a fine mese (è prevista la sospensione del cantiere nella settimana di Ferragosto), l'arteria resterà comunque sempre percorribile in entrambe le direzioni, ma con cambi di carreggiata in base all'avanzamento dei lavori, e quindi con possibili rallentamenti alla circolazione viaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento