menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cani avvelenati e gatti impallinati a colpi di fucile: indagini in corso

Due episodi distinti hanno fatto scattare l'allarme nel Bassanese

I carabinieri della compagnia di Bassano del Grappa stanno indagando su due episodi di violenti maltrattamenti di animali.

Nel primo, la proprietaria di un cane meticcio di due anni, ha denunciato ai carabinieri che mentre si trovava nella sua abitazione di Casoni di Mussolente ha notato che il suo fido stava male e dopo averlo portato dal veterninario ha scoperto che l'animale era stato avvelenato con del veleno per topi. Nonostante le cure, il cane è morto poco dopo.

Dalle analisi è emerso che il cane era morto a seguito di avvelenamento con del veleno per topi. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Romano d’Ezzelino.

A Rosà invece, il proprietario di un gatto ha denunciato ai carabinieri che il suo animale era stato colpito al capo, da un colpo di fucile. Portato dal veterinario, era stata riscontrata la presenza di numerosi pallini prossimi ad organi vitali e pertanto l'animale era inoperabile. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Rosà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento