In escursione su Cima Mandriolo con il cane, l'animale si sporge e precipita nel vuoto

L'incidente nel primo pomeriggio di sabato. Il proprietario, un 43enne padovano, ha tentato di recuperare il suo fido ma è scivolato per alcuni metri, riuscendo fortunatamente a fermarsi e a risalire

Intorno alle 14 di sabato il cane di una coppia di escursionisti si è sporto su un cornicione di neve, che è ceduto facendolo precipitare e scomparire. Il proprietario, E.P., 43 anni, di Camposampiero (Padova), nel tentativo di recuperarlo è a sua volta scivolato per alcuni metri, riuscendo fortunatamente a fermarsi e a risalire.

Da qui la richiesta di intervento del Soccorso alpino di Lavarone che con una squadra di soccorritori di Asiago si è porto sulla vetta di Cima Mandriolo.

Una volta sul posto i soccorritori hanno attrezzato le calate e sono scesi con le corde per un centinaio di metri lungo il ripido versante caratterizzato da piccoli salti e affioramenti rocciosi, senza purtroppo riuscire a rinvenire traccia dell'animale. Ormai buio, le squadre sono dovute rientrare. Sul posto anche i Vigili del fuoco di Asiago e volontari di Lavarone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni meteo per la settimana, arriva l'inverno: temperature sotto zero

  • Camilla non ce l'ha fatta, dopo dieci giorni di agonia la 19enne è morta

  • Vicenza misteriosa: le fiabe sui luoghi segreti

  • Malore fatale sul posto di lavoro: giovane papà di due bambini perde la vita

  • Terribile schianto fra tre auto: due conducenti feriti

  • Frontale alle prime luci dell'alba: auto impatta contro una recinzione e finisce nel fosso

Torna su
VicenzaToday è in caricamento