rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca Bassano del Grappa

Cancellazione flash scritta anti-islam, il plauso su un quotidiano online algerino

Un corrispondente da Roma del quotidiano algerino, di passaggio per Bassano del Grappa, ha notato su uno dei palazzi pubblici della città una scritta islamofoba e ha denunciato il fatto alla polizia: il giorno dopo la scritta era già stata cancellata. Ecco l'elogio del quotidiano online

Detto fatto. Forse mai affermazione fu più azzeccata per il fatto avvenuto a Bassano del Grappa dove una scritta islamofoba è stata rimossa in ben che non si dica dopo la denuncia fatta alla polizia locale di un corrispondente di un quotidiano algerino.

ELOGI. La tempestività è valsa i complimenti del quotidiano che ha postato sulla prima pagina del sito online del quotidiano algerino al Watan un ''bravo'' agli agenti del commissariato di polizia di Bassano del Grappa.

LA DENUNCIA. Si legge come il gesto, definito ''delicato verso la comunità musulmana'' che risiede a Bassano del Grappa, è stato compiuto nel giorno dell'Eid El Fitr, la più importante festa dell'islam, che segna la fine del mese sacro di Ramadan. Tutto è cominciato quando il corrispondente da Roma del quotidiano algerino, Nacéra Benali, di passaggio per Bassano, ha letto la scritta contro l'islam sul muro di un edificio pubblico. Benali, riferisce il quotidiano, si è subito recato al locale commissariato per denunciare l'accaduto, sottolineando che la scritta è stata apposta proprio in occasione del mese sacro per i musulmani.

LA CANCELLAZIONE. Il funzionario al quale la denuncia è stata presentata ha assicurato il suo sollecito intervento e, chiosa el Watan, è stato un ''detto, fatto'': l'indomani mattina, quando è tornato davanti al muro imbrattato dall'insulto islamofobo, Benali ha visto la scritta coperta da una mano fresca di vernice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cancellazione flash scritta anti-islam, il plauso su un quotidiano online algerino

VicenzaToday è in caricamento