rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Campo Marzo, operazioni dei carabinieri: armi, droga e violenze

Giovedì pomeriggio i militari hanno per l'ennesima volta passato al setaccio il parco. Emerso anche un caso di stalking da parte di un 49enne romeno ai danni di una signora 68enne

Proseguono i controlli a tappeto delle forze dell'ordine ma Campo Marzo resta saldamente in mano alla microcriminalità e al degrado. I carabinieri hanno setacciato il parco nei pressi della stazione e il bilancio dell'operazione è simile a quello delle precedenti: armi, droga, illegalità e perfino un episodio di stalking. Sul posto anche il personale della compagnia C.I.O del 4° battaglione "Veneto" e il nucelo cinofili di Torreglia. 

I militari hanno arrestato un 49enne romeno, V.L., perchè sorpreso a minacciare una 69enne, residente in zona, nonostante fosse già stato colpito dal "divieto di avvicinamento all'abitazione" della vittima. L'uomo, infatti, già da tempo aveva preso di mira la signora, con minacce ed ingiurie, tanto da costringerla a modificare le proprie abitudini, a non uscire di casa, a vivere in un completo stato d'ansia. 

Un tunisino 38enne è stato sorpreso con un coltello lungo 25 centimetri ed è stato denunciato per porto abusivo d'armi. Un suo connazionale, nato però a Brescia, già pregiudicato a 17 anni, è stato trovato senza il permesso di soggiorno. 


Nei guai anche una 29enne vicentina, anche lei con precedenti, perchè trovata in possesso di un grammo di cocaina

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo Marzo, operazioni dei carabinieri: armi, droga e violenze

VicenzaToday è in caricamento