Cronaca

Campiglia, fa incidente ubriaco, da la colpa alla moglie: denunciati

I carabinieri non hanno creduto alla versione fornita da una coppia di vicentini fermati dopo un incidente stradale. Lei aveva raccontato di essere al volante per proteggere il compagno. L'uomo guidava ubriaco

Il racconto fornito ai carabinieri dopo un incidente stradale è costato ad una coppia due denunce per "falsità ideologica in atto pubblico". I militari non hanno infatti creduto alle versione fornita da S.T., 39enne di Este, che mercoledì pomeriggio è andato a sbattere con la sua vettura. Dopo l'incidente, in cui non erano coinvolte altre auto, l'uomo avrebbe mentito raccontando che al volante c'era la sua compagna. La donna, D.S.L, 39 anni di Noventa Vicentina,avrebbe confermato, per proteggerlo.

Prima del sinistro, infatti, l'automobilista si era messo alla guida senza preoccuparsi di aver bevuto qualche bicchiere di troppo. Durante il controllo dei carabinieri ha rifiutato di sottoporsi all'alcoltest.  Scoperta la bugia, i militari gli hanno ritirato la patente e confiscato il mezzo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campiglia, fa incidente ubriaco, da la colpa alla moglie: denunciati

VicenzaToday è in caricamento