Camisano, rapinano il benzinaio e poi sparano per fuggire

Hanno seguito il benzinaio mentre andava a versare l'incasso della giornata, una volta rapinato la fuga e i colpi di pistola, quattro mila euro il bottino della rapina

la banca dove è avvenuta la rapina

Terrore in strada venerdì sera a  Camisano.  Sono le 19.30 quando un gruppo formato da tre malviventi  ha aggredito un benzinaio, davanti alla filiale Unicredit di via Monsignor Girardi. Rubati gli incassi di giornata.

La banda lo ha preso alla sprovvista, affrontandolo mentre era all´interno dell´auto.  Dopo aver rotto il finestrino sul lato passeggero, un uomo infila la mano all'interno dell'Audi, mentre un terzo complice fora le gomme all'auto.  In un attimo quattro mila euro hanno preso il largo. Il benzinaio ha provato a reagire, inseguendo i banditi, nonostante la gomma forata, e ha tamponato la vettura. A quel punto, però, uno dei ladri ha estratto la pistola sparando in aria. Indagini dei carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Giocatore colto da malore in campo: trasportato d'urgenza al San Bortolo, è grave

  • Soldi smarriti per strada: individuata la proprietaria

  • Escursionista scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
VicenzaToday è in caricamento