Camisano, rapinano il benzinaio e poi sparano per fuggire

Hanno seguito il benzinaio mentre andava a versare l'incasso della giornata, una volta rapinato la fuga e i colpi di pistola, quattro mila euro il bottino della rapina

la banca dove è avvenuta la rapina

Terrore in strada venerdì sera a  Camisano.  Sono le 19.30 quando un gruppo formato da tre malviventi  ha aggredito un benzinaio, davanti alla filiale Unicredit di via Monsignor Girardi. Rubati gli incassi di giornata.

La banda lo ha preso alla sprovvista, affrontandolo mentre era all´interno dell´auto.  Dopo aver rotto il finestrino sul lato passeggero, un uomo infila la mano all'interno dell'Audi, mentre un terzo complice fora le gomme all'auto.  In un attimo quattro mila euro hanno preso il largo. Il benzinaio ha provato a reagire, inseguendo i banditi, nonostante la gomma forata, e ha tamponato la vettura. A quel punto, però, uno dei ladri ha estratto la pistola sparando in aria. Indagini dei carabinieri. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento