Cronaca

Caltrano, perde il controllo del parapendio e precipita

Non è in pericolo di vita il 50enne che ha perso il controllo del suo parapendio poco dopo il decollo a Caltrano domenica pomeriggio. Individuato dall'elisoccorso di Verona è stato portato in ospedale

Un parapendio in atterraggio

Salvo per miracolo dopo essere precipitato con il parapendio a Caerano domenca pomeriggio.

Poco dopo il decollo, R.B., 50 anni, di Montecchio Precalcino (VI), ha perso il controllo della vela del suo parapendio cadendo al suolo. È stato lui stesso a contattare il 118, ma, in stato confusionale, non è stato in grado di dare indicazioni del luogo in cui si trovava. Allertate alle 16.30 circa, le squadre del Soccorso alpino di Asiago partite dall'alto, quelle di Arsiero dal basso, hanno iniziato a cercarlo. Quando l'elicottero di Verona emergenza ha sorvolato la zona, ha presto individuato la vela su un prato, a un centinaio di metri in linea d'aria dal decollo. L'uomo, raggiunto anche dai soccorritori di Asiago, più vicini, e dal personale sanitario dell'ambulanza, è stato medicato, imbarellato e trasportato fino all'eliambulanza atterrata nelle vicinanze, per essere accompagnato all'ospedale di Vicenza, in quanto lamentava dolori alla schiena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caltrano, perde il controllo del parapendio e precipita

VicenzaToday è in caricamento