menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cadavere di donna ritrovato lungo l'Astico: indagini in corso sull'identità della vittima

La macabra scoperta è stata fatta nella mattinata di domenica, da un uomo che era andato a pescare

Domenica mattina i carabinieri della stazione di Piovene Rocchette sono intervenuti lungo l’argine del fiume Astico a Cogollo del Cengio, località Ponte Pilo, a seguito del rinvenimento da parte di un uomo che si era recato in zona per pescare di un corpo nudo in avanzato stato di decomposizione.

Il cadavere, di sesso femminile, era incastrato in un arbusto e si è verosimilmente venuto a trovare in quella particolare posizione a causa dalle abbondanti piene del fiume avvenute nel decorso periodo autunnale. Un primo esame da parte del medico legale ha confermato diverse lesioni collegabili con il rotolamento del corpo sulle pietre del greto del corso d’acqua.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, di concerto con la Procura di Vicenza, si sono attivati per identificare la donna scomparsa e approfondire le dinamiche del decesso, forse ricollegabile ad un incidente escursionistico o ad un suicidio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento