menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'altana

Un'altana

Caccia: bocciata la legge regionale salva-altane, possibili multe salate

La Corte costituzionale ha sancito l'incostituzionalità della legge regionale che riguardava gli appostamenti ad uso venatorio. Le sanzioni penali possono andare dai 30.000 ai 103.000 euro

Come previsto, la Corte costituzionale, con sentenza n. 139 depositata il 13 giuno u.s. ha sancito l'incostituzionalità della legge regionale n. 25 del  6 luglio 2012 che riguardava gli appostamenti ad uso venatorio, nella parte in cui esenta dall'assoggettamento al regime dell'autorizzazione paesaggistica gli appostamenti per la caccia al colombaccio e nella parte in cui esenta dall'assoggettamento al regime del titolo abilitativo edilizio e dell'autorizzazione paesaggistica gli appostamenti fissi per la caccia.

Immediate le reazioni di chi difende la caccia. "Dopo due leggi incomplete e parzialmente sbagliate - ha commentato amaramente l'on. Sergio Berlato - adesso la Regione del Veneto dovrà approvarne velocemente una terza se non vorrà lasciare numerose migliaia di cacciatori in balia delle denunce che possono comportare la comminazione di sanzioni penali che vanno dai 30.000 ai 103.000 euro".


"Dopo il deludente risultato del blocco delle cacce in deroga e delle ripetute sospensioni del calendario venatorio - ha proseguito l'on. Sergio Berlato - la Regione del Veneto ha superato se stessa con questa ennesima dimostrazione di scarsa conoscenza della materia che è chiamata a gestire. Agli assessori regionali che tentano di scaricare le loro colpe e le loro responsabilità  sull'Europa, rivolgiamo l'invito ad essere più umili e ad ascoltare i consigli di chi, in questa materia, ha dimostrato di saperne qualcosa in piu' di loro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento