rotate-mobile
Cronaca Isola Vicentina

Caccia alle nutrie: 100% animalisti "sanziona" il sindaco di Isola Vicentina

Come era prevedibile, l'associazione animalista si è presto mobilitata per protestare contro la decisione dell'amministrazione isolana

Azione degli animalisti contro la decisione dell'amministrazione di Isola Vicentina di autorizzare la caccia alle nutrie. 100% animalisti ha tappezzato il Comune con manifesti e striscioni contro il sindaco Francesco Gonzo.

"Continua l’odiosa e criminale campagna volta allo sterminio delle nutrie, fomentata dalle associazioni di cacciatori che bramano di poter uccidere tutto l’anno, senza regole - scrivono in un comunicato - Abbiamo dimostrato molte volte come le alluvioni degli anni scorsi non siano state causate da rottura degli argini (ndr: per l'attivita dei roditori), ma da esondazione dovuta al mancato fluire delle acque piovane, per l’incuria nella manutenzione dei canali, il tombamento dei fossati, la speculazione edilizia e la cementificazione del territorio. Tutte cose la cui responsabilità è in primis proprio degli amministratori degli enti locali, tipo il sindaco in questione".


"Il sindaco Gonzo ha disposto che i cadaveri siano sotterrati, mentre i giornali rievocano la boutade dell’assessore provinciale di Treviso, Lorenzon, che invita a mangiarle - proseguono - A noi sembrano atteggiamenti assai regressivi in quanto a civiltà, degni di barbari privi di sensibilità. Perché le nutrie, e tutti gli altri animali, non vengono lasciate in pace a vivere secondo natura? Solo per soddisfare gli istinti sadici e sanguinari dei cacciatori e per fornire agli amministratori locali un comodo “nemico” sul quale dirottare il malcontento della popolazione!"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia alle nutrie: 100% animalisti "sanziona" il sindaco di Isola Vicentina

VicenzaToday è in caricamento