Apre la variante alla Sp 500 in direzione est, un'opera attesa da oltre 20 anni

Si tratta di una grande vittoria per gli amministratori locali dei comuni di Brendola e Montecchio Maggiore. Un collegamento che consentirà di dirottare fuori dall'abitato di Alte Ceccato una parte importante dei 30mila mezzi in transito quotidiano nella zona

Il progetto

Una bretella di collegamento tra i comuni di Brendola e Montecchio, la "variante alla Sp 500 in direzione est”, un'opera attesa da 20 anni e che da giovedì, alle ore 10, sarà aperta al transito.

Si tratta di un collegamento lungo un 1,5 km tra la Sp 246 e il casello di Montecchio Maggiore. Una strada larga circa 4 metri per corsia, che consentirà di dirottare fuori dall’abitato di Alte Ceccato una parte importante dei 30mila mezzi in transito quotidiano nella zona. Un'opera fortemente voluta dalle amministrazioni comunali interessate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel 2011, 16 sindaci del vicentino tra i quali il primo cittadino di Brendola, Renato Ceron, e Milena Cecchetto di Montecchio Maggiore, avevano strappato l'accordo del via ai lavori nella sede veronese della Brescia Padova. Cantieri aperti l'anno successivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Perde il controllo della moto e si schianta: muore 42enne

  • Muore in circostanze misteriose, la procura dispone l'autopsia

  • Coronavirus, stretta sui tamponi e isolamento post viaggi extra Ue: la nuova ordinanza

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Coronavirus, altri nuovi casi: positive due sorelline di 3 e 6 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento