menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine del pullman assaltato (foto Marco Dalla Pozza su FB)

Un'immagine del pullman assaltato (foto Marco Dalla Pozza su FB)

Brescia, ultras assaltano pullman biancorossi: ferito 12enne

L'agguato è avvenuto nel post partita, lungo la tangenziale che collega il Rigamonti con l'autostrada. Lanciati sassi e bastoni, cariche della polizia. Dalla Pozza: "Dubbi sulla gestione dell'ordine pubblico"

Un ragazzino di 12 anni e un agente feriti, scontri, pullman danneggiati e 10 fermi è il folle bilancio del post partita di Brescia-Vicenza



AGGIORNAMENTO ORE 16: C'è un arresto e una decina di denunce, tra cui 5 minori, a seguito dei fatti di martedì sera. In manette è finito M.F., un ventenne residente a Manerbio, ultrà del Brescia. “I protagonisti della vicenda sono stati dei vigliacchi” ha detto il vicequestore vicario Emanuele Ricifari. “Si sono mossi un’ora e venti dopo la fine della partita e hanno colpito non i pullman dei tifosi più caldi, ma i mezzi dei Vicenza club a bordo dei quali c’erano tante famiglie e una quindicina di bambini”. Tra le persone fermate anche uno dei capi della Curva Nord del Brescia. “Brescia non è quella che hai visto ieri sera - ha detto il questore di Brescia al ragazzino ricoverato in ospedale  - Ci scusiamo per il comportamento di un gruppo di manigoldi”. A trovare il giovane tifoso anche l'ex dg biancorosso Sagramola. 

AGGIORNAMENTO ORE 12: Il 12enne ferito è tornato a casa, a Montecchio Maggiore, e le sue condizioni non destano preoccupazioni. 

Come raccontato dalle stesse vittime, gli ultras biancoazzurri hanno teso un vile agguato ai tifosi biancorossi al rientro dal Rigamonti, lungo la tangenziale che conduce all'autostrada. Nascosti nel canale a ridosso della carreggiata, hanno tempestato i mezzi con i supporter berici a bordo con sassi e bastoni, mandando in frantumi diversi finestrini. Un ragazzino 12enne è rimasto ferito dalle schegge di vetro e portato all'ospedale. Contuso anche un agente della Digos nel corso delle cariche per fermare l'assalto. 10 i violenti fermati e portati in questura. 

"Questi gli esemplari tifosi del Brescia che ci hanno teso un agguato in rotatoria con bengala, lancio di sassi e colpi di bastone...c'è un ragazzino di dodici anni ferito dai cristalli del vetro scoppiato per un sasso - ha scritto a caldo l'assessore Antonio Dalla Pozza, a bordo di uno dei mezzi colpiti - Spero in una punizione esemplare...mentre qualche dubbio resta sulla gestione dell'ordine pubblico qui a Brescia che ha permesso un'imboscata a dei pullman scortati..."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

social

La Barricata sul Costo è in vendita

Attualità

Covid-19, contagiata una operatrice sanitaria già vaccinata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento