Doppio colpo nella notte: bottino da 130mila euro

I ladri sono entrati in due aziende di Brendola facendo razzia di pneumatici e rame. Le indagini dei carabinieri in corso sono indirizzate alla ricerca di due distinte bande

Doppio colpo nella notte di lunedì in due aziende di Brendola che ha fruttato ai malviventi un bottino di diverse centinaia di migliaia di euro. I carabinieri, che stanno indagando sui casi, sono orientati a pensare che si tratti di due diverse bande di ladri. 

Il primo furto è avvenuto in via Einaudi presso la sede dell’azienda Ariston Cavi. I ladri si sono introdotti, nell'azienda danneggiando il cancello carraio e sottraendo 3 bobine di cavo di rame, della lunghezza di circa 4 metri e del peso di circa 10 tonnellate, dileguandosi prima dell’arrivo dei militari. Il danno quantificato ammonta a circa 70mila euro. 

L'altro colpo si è verificato in via dell’Immigrante, presso la sede dell’azienda Industrial Car SpA. Ignoti, dopo aver danneggiato il cancello carraio, sono entrati nella ditta sottraendo da altri mezzi pesanti in sosta 40 batterie e 20 pneumatici, causando un danno di circa 60mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Coronavirus, Vicenza maglia nera come numero di positivi

  • Ressa per le scarpe Lidl, corsa all'acquisto: esaurite anche a Vicenza

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento