Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Botte alla ex, ai carabinieri e a un commerciante: condannato a 5 anni diventa latitante

Una lunga scia di violenza, quella di Rupano Broidic , 29enne finito in manette dopo che i carabinieri si erano messi sulle sue tracce. L'uomo è stato rintracciato nella serata di venerdì in un parco a Bassano del Grappa

Foto di archivio

Maltrattamenti in famiglia e oltraggio a pubblico ufficiale. Un totale di quasi 5 anni di carcere. È quanto deve scontare Rupano Broidic , 29enne, già residente a Cadoneghe e ora di fatto senza fissa dimora. L'uomo, destinatario di un “mandato di cattura” emesso in data 2 aprile 2021 dalla procura della Repubblica presso il Tribunale di Padova, si era reso irreperibile dopo la sentenza. Le ricerche sul territorio e la conoscenza dei luoghi abitualmente frequentati dal malvivente, hanno permesso ai carabinieri di rintracciare il "ricercato" nella serata di venerdì all’interno del Parco Ragazzi del ‘99 di Bassano del Grappa.

I maltrattamenti in famiglia commessi dal 29enne nei confronti della compagna dell’epoca, riguardano fatti avvenuti a Cadoneghe (PD), Castelfranco Veneto (TV) e Padova, nell’arco temporale che va dal 2013 al 2017, La giovane donna, in seguito agli abituali episodi di violenza, consistenti anche in veri e propri “pestaggi” con calci e pugni, via via denunciati, fu trasferita presso una struttura protetta con la figlioletta, nata dalla loro relazione.

Il reato di oltraggio a pubblico ufficiale è invece riferito al 30 giugno 2017. A Padova Broidic aveva colpito violentemente, con calci e spintoni, i militari dell’arma di Padova intervenuti a seguito di una richiesta pervenuta al 112 dal titolare di un esercizio pubblico, picchiato poco prima dallo stesso Broidic. 

Ora l'uomo si trova nel carcere di Vicenza per l’espiazione della pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte alla ex, ai carabinieri e a un commerciante: condannato a 5 anni diventa latitante

VicenzaToday è in caricamento