rotate-mobile
Cronaca Borgo Berga

Borgo Berga scivola... sul ghiaccio: lastre e nuovo esposto

Due impiegate del tribunale sarebbero scivolate nel parcheggio, perchè non era stato sparso il sale. Per una, 70 giorni di prognosi, mentre Legambiente e il Comitato contro gli abusi edilizi sono andati in procura

E' bufera continua su Borgo Berga e sul nuovo tribunale di Vicenza. Due impiegate sarebbero scivolate sulle lastre di ghiaccio che si formano nel parcheggio, procurandosi fratture serie, mentre Legambiente ed il Comitato contro gli abusi edilizi hanno presentato un nuovo esposto in procura.

Secondo quanto riferisce Il Giornale di Vicenza, gli incidenti sono avvenuti all'entrata principale e nel mini parcheggio laterale, zone in ombra dove il ghiaccio che si forma durante la notte fatica a sciogliersi. Una vittima ha riportato la frattura della tibia mentre l'altra un trauma al bacino. Non si esclude che le due vittime facciano causa. 


Non solo, Legambiente e Comitato contro gli abusi edilizi hanno depositato un altro esposto in Procura: "Mancano una serie di pareri, dalla valutazione strategica ambientale alla verifica di incompatibilità idrogeologica, tali da rendere inefficace l´intero Piruea - scivono - per questo chiediamo alla Procura un sequestro preventivo dei cantieri". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Berga scivola... sul ghiaccio: lastre e nuovo esposto

VicenzaToday è in caricamento