rotate-mobile
Cronaca Bolzano Vicentino

Bolzano Vicentino, rogo vicino alla casa dei profughi: è doloso

L'incendio è divampato alle 3.40, nella notte tra domenica e lunedì, in via Capitello a Bolzano Vicentino. Il rogo è divampato in una legnaia e ha lambito un appartamento dove sono stati collocati alcuni richiedenti asilo ed è stata coinvolta anche un'auto. La matrice è sicuramente dolosa

Non ci sono stati feriti o intossicati nel rogo divampato alle 3.40 nella notte tra domenica e lunedì, in via Capitello 40 a Bolzano Vicentino, ma lo scenario disegnato dagli investigatori è inquietante: le fiamme sono sicuramente da matrice dolosa. 

I vigili del fuoco sono stati chiamati per un incendio sviluppatosi all’interno di un cortile di un casolare in via Capitello 40 a Bolzano Vicentino. Le fiamme hanno coinvolto un’autovettura e il soppalco della barchessa dove era depositato del legname.  I pompieri di Vicenza intervenuti con due mezzi e 7 operatori, hanno spento l’incendio della Mazda 626, che si trovava nel cortile e non era più utilizzata da tempo e contemporaneamente l’incendio del deposito di legno sotto il sottotetto della barchessa.


Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha evitato che le fiamme si propagassero all’abitazione adiacente, dove sono ospitati una ventina di profughi, che hanno dato l’allarme. Le operazioni di messa in sicurezza dei luoghi sono terminate alle prime luci dell’alba.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bolzano Vicentino, rogo vicino alla casa dei profughi: è doloso

VicenzaToday è in caricamento