rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Altavilla Vicentina

Blitz No Tav vicino alla ferrovia, gli attivisti abbattono la recinzione

Si sono presentanti in una cinquantina nel pomeriggio di sabato, tutti con tute bianche e cappuccio, per poi dileguarsi prima dell'arrivo di carabinieri e polizia

Hanno divelto le reti di recinzione poste vicino alla ferrovia e sono entrati imbrattando l'area con le bombolette spray. Protagonisti del blitz, nel pomeggio di sabato, una quarantina di attivisti "Rise Up for Climate Justice" e "No Tav" che hanno assalito il nascente cantiere dell'alta velocità. 

Gli attivisti, tutti in tuta bianca e con i cappucci, hanno buttato a terra circa 50 metri di recinzione, entrando dalla strada del Melaro ad Altavilla Vicentina. L'azione non è passata innosservata agli automobilisti di passaggio che hanno dato l'allarme alle forze dell'ordine e hanno filmato con i telefonini il blitz. Sul posto sono giunti carabinieri, polizia e digos ma i manifestanti si erano già dileguati prima del loro arrivo. 

Il traffico ferroviario è stato sospeso per la presenza di persone in prossimità dei binari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz No Tav vicino alla ferrovia, gli attivisti abbattono la recinzione

VicenzaToday è in caricamento