rotate-mobile
Cronaca Sandrigo

Blitz al campo nomadi, controllate 26 persone

L’operazione, svolta anche in altri luoghi, ha portato all’emissione di 7 avvisi orali, misura di prevenzione prevista dal codice delle leggi antimafia

Nella mattinata di martedì è stata disposta, con ordinanza del questore della provincia di Vicenza Paolo Sartori, un’operazione straordinaria di polizia interforze che ha riguardato il territorio del Comune di Sandrigo e ha interessato, in particolare, alcune aree urbane che gli stessi cittadini hanno segnalato essere state teatro di specifici episodi criminali di tipo predatorio e di fenomeni di degrado urbano, soprattutto nei pressi del campo nomadi di via Galvani. 

Nella zona di via Galvani è stata segnalata dai cittadini la presenza di individui che assumerebbero spesso comportamenti inurbani e, talvolta, pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica. In particolare nell’area dove stazionano 11 roulotte e 2 container ad uso unità abitative, sono state controllate 26 persone, alcune di esse con precedenti penali.

Al termine delle attività operative, il questore ha quindi emesso 7 avvisi orali (Misura di Prevenzione prevista dal Codice delle leggi antimafia), nessuno dei quali riferito alle persone presenti nel campo nomadi ma verso  cittadini italiani e stranieri controllati nel corso dell'intera giornata, tutte persone che denotano una spiccata pericolosità sociale a causa di precedenti penali per reati di varia natura tra cui reati contro la persona, maltrattamenti in famiglia, ovvero contro il patrimonio ed in materia di armi.

“Alcuni episodi delinquenziali di tipo predatorio che si sono verificati nelle zone oggetto dell’odierno controllo hanno fatto focalizzare le attività operative in specifiche aree del territorio comunale di Sandrigo – ha evidenziato il questore Paolo Sartori al termine dell’operazione – una costante e capillare attività di intervento in fase preventiva, oltre a rendere concreta la percezione di sicurezza da parte dei cittadini, ci consente, infatti, di far fronte e di tenere sotto controllo le diverse espressioni di illegalità che si manifestano su tutto il territorio provinciale”.         

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz al campo nomadi, controllate 26 persone

VicenzaToday è in caricamento