menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicenza, biciclette ritrovate: 200 in giacenza da inizio anno

L'amministrazione comunale invita i cittadini che hanno subito il furto di una bici a presentarsi all'ufficio oggetti rinvenuti con la denuncia di furto o smarrimento o con altra documentazione idonea a dimostrare la proprietà del bene

Sono sempre più numerose le biciclette in giacenza all'ufficio oggetti rinvenuti del comune di Vicenza, ma sono pochissime quelle che si riesce a restituire al legittimo proprietario.

Dall'inizio dell'anno ad oggi, infatti, sono già 189 le biciclette custodite dal comune, tuttavia ancora nessuna è stata rivendicata da chi può averne subito il furto. Ciò significa che le biciclette saranno avviate all'asta pubblica oppure, come prevede il codice civile, consegnate dopo un anno a chi ha rinvenuto il mezzo, anche se si tratta di pochissimi casi perché la maggior parte dei ritrovamenti è opera della polizia locale e delle altre forze dell'ordine.

A fronte di questi dati, l'amministrazione comunale invita i cittadini che hanno subito il furto di una bicicletta a presentarsi all'ufficio oggetti rinvenuti con la denuncia di furto o smarrimento o con altra documentazione idonea a dimostrare la proprietà del bene. Meglio se la bicicletta è stata marcata tramite apposita punzonatura perché ciò agevola la dimostrazione della proprietà.

L'ufficio oggetti rinvenuti, che gestisce e custodisce i beni rinvenuti nel territorio comunale si trova a palazzo Trissino, in corso Palladio 98, ed è aperto al pubblico lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12. È possibile consultare il regolamento comunale sugli oggetti rinvenuti al link https://www.comune.vicenza.it/utilita/documento.php/145954.

La marcatura delle biciclette è svolta dagli operatori Vi.BiciPark di contra' Pescaria (vicino a ponte San Paolo) secondo le modalità indicate al link https://www.comune.vicenza.it/vicenza/muoversi/bicipark.php , inoltre il servizio sarà realizzato in collaborazione con Tuttinbici Fiab Vicenza a piazza Castello in occasione della Domenica senz'auto del 18 settembre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sport

Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

Attualità

Buoni fruttiferi riscossi parzialmente, un timbro errato le costa 79mila euro

Salute

Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento