rotate-mobile
Cronaca Bassano del Grappa

Bassano, sospetta le corna: a caccia dell'amante con la pistola

Il 51enne era convinto di aver scoperto l'infedeltà della moglie e per questo era uscito di casa armato. I carabinieri lo hanno intercettato mentre girava armato per Bassano in cerca del presunto amante. Oltre alla pistola sequestrate anche due carabine

Le spiegazioni della moglie non avevano convinto il 51enne di Tezze sul Brenta denunciato per detenzione e porto abusivo di armi lunedì sera dai carabinieri di Bassano. Convinto di aver scoperto l'infedeltà della compagnia, l'uomo era prima andato su tutte le furie colpendola con calci e pugni e poi era uscito di casa armato, in cerca del presunto amante. 

I militari sono stati immediatamente allertati e si sono messi alla ricerca del 51enne, che girava per le strade di Bassano con la sua Mauser in tasca. In casa sua, intanto, erano state ritrovate due carabine pronte a fare fuoco. Poche ore dopo, l'uomo è stato rintracciato mentre vagava confuso. La pistola che si portava appresso è risultata essere priva di colpi. Tutte le armi, comunque, gli sono state sequestrate. 

Della vicenda è stata inoltre informata la prefettura di Vicenza che dovrà valutare se revocare il permesso di detenzione di armi da fuoco del 51enne. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassano, sospetta le corna: a caccia dell'amante con la pistola

VicenzaToday è in caricamento