rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Bassano, regolamento di conti tra baby-gang: denunciati anche minorenni

Il commissariato ha individuato e segnalato i giovanissimi, anche minori, responsabili del cruento pestaggio di un loro coetaneo

Nel pomeriggio di sabato 16 settembre una banda di giovanissimi si era resa responsabile di una aggressione violenta ai danni di un cittadino di origine magrebina che ha riportato lesioni e traumi per una decina di giorni. La Polizia di Stato di Bassano del Grappa, al termine delle indagini, ha individuato e segnalato i responsabili alle Procure della Repubblica di Vicenza e quella per i Minorenni di Venezia. 

Il pestaggio, avvenuto in Prato Santa Caterina  a Bassano è stato particolarmente violento.  A seguito di “inviti” minacciosi, il magrebino, appena arrivato nei pressi del campo da basket è stato colpito con accanimento da più persone in più parti del corpo, anche quando si trovava a terra. 

Un vero e proprio regolamento di conti tra bande di giovani, minorenni e maggiorenni – italiani ed extracomunitari – molti dei quali pregiudicati e non studenti, altri iscritti ancora alla scuola dell’obbligo ma non frequentanti. "Pratiche violente che risultano molto utilizzate spesso per motivi futili, alcune volte legate al traffico di stupefacenti, sempre sotto l’effetto di sostanze psicotrope associate all’ abuso di alcol - riferisce la questura - La Polizia di Stato di Bassano del Grappa ha ricostruito l’accaduto con decine di verbalizzazioni che confermavano sostanzialmente l’antagonismo tra giovani del comprensorio pedemontano"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassano, regolamento di conti tra baby-gang: denunciati anche minorenni

VicenzaToday è in caricamento