menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bassano, folle inseguimento: ladro in fuga provoca incidente

Alla vista dell'auto dei carabinieri ha premuto il piede sull'acceleratore per sfuggire ai controlli. L'albanese è stato arrestato dopo un lungo inseguimento. Nella fuga la sua auto è stata coinvolta in un incidente

I carabinieri di Bassano hanno arrestato K.M. albanese classe 1988, clandestino, al termine di un folle inseguimento finito all'interno del parco Giovanni Paolo II. Tutto è iniziato alle 18.10 di domenica, quando l'Audi A6 del malvivente non si è fermata ad un controllo stradale. Vista l'auto dei militari, l'albanese ha premuto il piede sull'acceleratore tentando di seminare gli uomini dell'arma. In breve tempo sette equipaggi sono andati in soccorso della prima pattuglia, inseguendo l'uomo per 20km in una corsa ad altissima velocità. 

Durante la fuga l'uomo ha anche causato un incidente andando a scontrarsi con un'altra auto. Fortunatamente, il conducente è uscito praticamente illeso dal sinistro.  Alla fine, il 26enne  è stato accerchiato dai carabinieri, costretto ad infilarsi dentro il parco ha dovuto arrendersi. A seguito di perquisizione personale e veicolare lo stesso veniva ritrovato in possesso di una radio ricetrasmittente, vari arnesi da scasso, monili in oro ed euro 150,00 di probabile provenienza furtiva. La stessa autovettura risultava essere compendio di furto perpetrato in Zuliano la nottata precedente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento