rotate-mobile
Cronaca Bassano del Grappa

Bassano, bullo spegne sigaretta su compagno disabile

Grave episodio di bullismo, avvenuto nelle scorse settimane, in un istituto superiore di Bassano: un ragazzo ha spento una sigartta sul braccio di un compagno disabile. Subito individuato, è stato punito con i lavori socialmente utili

Ha mandato un compagno disabile all'ospedale per avergli spento una sigaretta sul braccio. Subito individuato, ha poi tentato di minimizzare ma è stato spedito a svolgere diversi giorni di lavori socialmente utili. Protagonista dell'episodio uno studente di un istituto superiore bassanese.

La vicenda è accaduta prima dell'inverno ma è emersa ufficialmente solo giovedì, nel corso di un convengno sul cyberbullismo promosso dall'istituto Scotton, ma da tempo era nota grazie al tam tam sui social network. Il bullo, alla fine della ricreazione, in cortile, avrebbe attirato a sé la vittima e lo avrebbe costretto a sottoporsi alla tortura.

Le urla di dolore del ragazzo hanno subito attirato fuori gli insegnanti che hanno chiamato i soccorsi e convocato il colpevole. Da prima l'aggressore avrebbe minimizzato poi, messo di fronte alla oggettiva gravità del suo gesto, perseguibile anche penalmente, ha ammesso di aver commesso un gesto grave senza rendersene conto a pieno. E' così partito il provvedimento disciplinare che, negli istituti bassanesi, comporta lo svolgimento di lavori socialmente utili


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassano, bullo spegne sigaretta su compagno disabile

VicenzaToday è in caricamento