rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Bassano del Grappa

Bassano, ancora giovanissimi nei guai: prima aggrediscono capotreno poi i carabinieri

Tre 19enni sono stati denunciati per aver avuto un acceso diverbio con un ferroviere, in stazione, poi proseguito anche con i militari, intervenuti sul posto

Ancora problemi legati ai giovanissimi a Bassano del Grappa. Dopo l'arresto di tre minorenni, appena mercoledì, per aver rapinato e terrorizzato numerosi coetanei, giovedì sera sono finiti nei guai tre 19enni.


I bulli avevano prima innescato un violento diverbio con un capotreno, in stazione, poi, all'arrivo dei carabinieri, se la sono presa anche con i militari, spintonandoli e rifiutando di fornire i documenti. La "manfrina" è durata comunque poco e i tre sono finiti in caserma. Si tratta di A.A., nato in Marocco, ma residente a San Nazario, S.B., residente a Bassano e H.F., di Marostica. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassano, ancora giovanissimi nei guai: prima aggrediscono capotreno poi i carabinieri

VicenzaToday è in caricamento