Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Ballerina e buttafuori in nero, chiuso un locale notturno

Nei confronti del locale sono scattate le sanzioni amministrative pari a 10.850 euro

I finanzieri del Gruppo Vicenza, assieme ai funzionari dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro e dell’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro hanno effettuato un controllo in materia di lavoro presso un locale notturno di Vicenza, rilevando la presenza di 2 lavoratori in nero, impiegati quali buttafuori e ballerina, su 6 presenti in quel momento. I militari sono intervenuti in seguito a una contestazione a posteriori di un’ulteriore lavoratrice in nero. 

Nei confronti del locale sono scattate le sanzioni amministrative pari a 10.850 euro per l’impiego dei lavoratori in nero e la mancanza del prescritto documento di valutazione dei rischi, e di 1.290 euro per la mancata denuncia di un pregresso infortunio occorso a un lavoratore dipendente, ed è stata disposta la sospensione immediata dell’attività commerciale.

Il medesimo giorno, un’altra pattuglia del gruppo Vicenza ha effettuato un ulteriore accesso ispettivo finalizzato all’accertamento del corretto adempimento degli obblighi vigenti in materia di legislazione sul lavoro presso un centro estetico del capoluogo Berico, all’esito del quale è stata rilevata la presenza di 1 lavoratrice in nero su 4 presenti al momento del controllo.

In ragione dei riscontri effettuati dai finanzieri vicentini, sono scattate le sanzioni amministrative pari a 1.950 euro ed è stata avanzata contestuale proposta di sospensione del centro al competente Ispettorato Territoriale del Lavoro di Vicenza, in attesa della regolarizzazione della posizione della lavoratrice in nero scoperta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballerina e buttafuori in nero, chiuso un locale notturno
VicenzaToday è in caricamento