Bassano, baby gang sul treno: carabinieri identificano i responsabili

L'attività investigativa dei militari dell’Arma ha permesso di individuare i protagonisti dell'episodio grazie alle immagini del cellulare dei passeggeri

Identificati i bulli che lo scorso 30 settembre avevano tenuto in ostaggio con minacce e aggressioni fisiche e verbali i passeggeri del treno Regionale 5740, che collega Venezia a Bassano del Grappa.

Carabinieri e Polfer  di Castelfranco Veneto hanno dato un volto al gruppo. Si tratterebbe di giovani nordafricani tutti residenti in Veneto. L'indagine si è sviluppata dopo che le forze dell'ordine hanno rintracciato alcuni passeggeri che hanno assistito ai fatti e ripreso la vicenda con il telefonino. Da lì è partita la successiva individuazione dei probabili protagonisti dell’episodio.

Sotto esame anche i filmati delle telecamere di sorveglianza per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. Dopo l'episodio il prefetto di Treviso ha disposto l’intensificazione dell’attività di vigilanza a bordo di alcune linee ferroviarie per garantire la massima serenità e sicurezza dei viaggiatori.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Ritrovata la bambina di 11 anni scomparsa sulle colline

Torna su
VicenzaToday è in caricamento