rotate-mobile
Cronaca

Nuovi autovelox: multe non valide se non c'è l'agente

I dispositivi, già adottati da molti comuni, non sono stati ancora approvati dal ministero e, quando si trovano nei centri abitati, è necessaria la presenza degli agenti di polizia

Niente multe con i nuovi autovelox, "Velo ok" (le famigerate colonnine arancioni) e "Speed check": il ministero non li ha ancora approvati e le loro rilevazioni sono inutili se non c'è una pattuglia a contestare la multa all'automobilista.

Le apparecchiature si stanno diffondendo a macchia d'olio nel vicentino, come nel caso eclatante di Castelgomberto dove l'amministrazione ne aveva installati 7 in un chilometro ma, scrive il ministero, "i manufatti non sono inquadrabili in alcuna delle categorie previste dal codice della strada e pertanto non risulta concessa alcuna approvazione". Quindi, il loro unico scopo è quello di far rallentare gli automobilisti: le multe possono essere comminate solo dagli agenti,  che possono usare l'apparecchiatura per valutare la velocità.


In generale, le  multe con gli autovelox sono valide sono se rilevate in strade a scorrimento veloce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi autovelox: multe non valide se non c'è l'agente

VicenzaToday è in caricamento