menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assembramenti in piscina e baristi senza mascherina: multe e attività sospesa

L'intervento dei carabinieri, nella serata di domenica, ha portato allo scoperto tutta una serie di violazioni da parte di avventori e inservienti del locale Villa Pigalle

Assembramento nella zona piscina di circa un centinaio di persone, personale di servizio al locale, come baristi senza mascherina, mancanza di cartellonistica informativa anti-Covid 19. Sono queste alcune delle violazioni riscontrate dai carabinieri della stazione di Rosà durante un controllo effettutato domenica sera nell’esercizio pubblico “Villa Pigalle” di Tezze sul Brenta.

L'intervento dei militari si è reso necessario per verificare l’osservanza delle norme previste dal Protocollo del Governo e Parti Sociali dello scorso 24 aprile 2020 che stabilisce che le imprese le cui attività sono consentite, svolgano la propria attività nel rispetto del citato protocollo di regolamentazione delle misure di contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid19.

Tra le varie violazioni emerse anche la presenza di lavoratori impiegati in violazione della legislazione in materia di lavoro, cioè in nero. Per queste violazioni e di altre, in corso di valutazione, i carabinieri hanno elevato una serie di sanzioni amministrative per un totale di circa 8mila euro, ma si disponeva anche la sospensione dell’attività per 4 giorni, al fine di regolarizzare gli ambienti secondo le richiamate normative anti-Covid 19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Frittelle veneziane: scopri la storia e la ricetta originale

Attualità

Coronavirus, il Veneto resta zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento