rotate-mobile
Cronaca Asiago

Asiago, sorpresa al cinema: il telescopio di cima Ekar nel film di Tornatore

Tutto era rimasto segreto fino all'uscita del film nelle sale, il regista premio oscar Giuseppe Tornatore ha girato alcune scene del sua ultima opera al Telescopio Copernico di cima Ekar ad Asiago

Il vicentino è sempre più una meta desiderata per registi e produttori cinematografici e televisivi. Dopo Bassano, dove la Rai ha girato una mini serie,  ora anche Asiago finisce sotto la luce dei riflettori e lo fa sorprendendo tutti.  Le scene riprese al Telescopio Copernico a cima Ekar, uno dei due  di Inaf Osservatorio Astronomico di Padova, erano, infatti, rimaste un segreto svelato solo con l'uscita dell'ultimo film di Giuseppe Tornatore nelle sale. 

Il registra, premio Oscar per  "Nuovo cinema paradiso", ha scelto personalmente tutte le location del  suo film "La Corrispondenza", compresa cima Ekar. Mesi prima delle riprese era infatti salito per un sopralluogo fino all'osservatorio. Il telescopio, però, non è citato nel film uscito nelle sale il 14 gennaio, ma fornisce la cornice per il racconto della storia d'amore tra due astrofisici, una giovane dottoranda e il suo innamorato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asiago, sorpresa al cinema: il telescopio di cima Ekar nel film di Tornatore

VicenzaToday è in caricamento