Asiago, paura per una cercatrice di funghi scomparsa

Il figlio aveva perso le tracce della donna in prima serata e, preoccupato per l'arrivo del temporale, ha allertato il soccorso alpino. Fortunatamente la donna è stata rintracciata circa alle 20

Sabato sera passate le 20 il Soccorso alpino di Asiago è stato allertato per ritrovare una cercatrice di funghi nella zona di Campolongo.

Dopo essere partiti assieme attorno alle 17.45 dalla macchina, infatti, madre e figlio si erano separati e persi di vista L'uomo poi aveva tentato di rintracciare la mamma, che era senza cellulare, finché, preoccupato anche dal temporale, aveva dato l'allarme. Sul posto si è quindi portata una squadra, mentre arrivava in rinforzo il Soccorso alpino di Arsiero con 12 volontari.

Fortunatamente, verso le 22.30, il gestore del Centro fondo, che partecipava alle ricerche, la ha individuata lungo la strada non distante da Malga Posellaro. La fungaiola è stata quindi riaccompagnata dal figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pasticcerie d'Italia 2020: scopri le migliori del vicentino

  • Contributi fino a 1000 euro per trasformare l'auto in Gpl o metano

  • Fatture false con una società "cartiera": sequestrati 680mila euro a una SpA

  • Obbligo di pneumatici invernali o catene: le strade del vicentino e l'importo delle multe

  • In escursione su Cima Mandriolo con il cane, l'animale si sporge e precipita nel vuoto

  • Gattino ucciso a fucilate nel vialetto di casa: «Hanno fatto apposta, ora ho il terrore a uscire»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento