Arzignano, via duemila euro con la truffa dei caldaisti

Ennesima vittima del raggiro una signora 84enne, che ha sporto denuncia. Due individui, spacciandosi per professionsiti, si sono introdotti nell'appartamento ed hanno rubato i prezionsi

Immagine di archivio

Ennesimo furto in casa di anziani con la scusa di dover controllare qualche impianto. Nonostante l'informazione capillare, proseguono i raggiri ai danni degli anziani soli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ultimo episodio è avvenuto ad Arzignano, dove una signora 84enne ha denunciato di aver subito il furto di ori e ricordi per oltre 2mila euro. I responsabili sarebbero una coppia di uomini che si sono introdotti in casa sua con la scusa di controllare la caldaia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Poliziotto blocca un ragazzo, scoppia il caos in piazza Castello

  • Baraonda dei rapper in albergo: intervento della polizia, denunce ed “espulsione”

  • Schianto mortale, auto si cappotta contro un muretto: conducente perde la vita

  • Piazza dei Signori ospita la Supercoppa di volley femminile: finale in diretta Rai

  • "È normale essere preso per il collo da un agente?", Bocciodromo in tribunale per Denis

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento