rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Arzignano, rissa fuori dal bar, arrestato distrugge auto dei carabinieri

Movimentato episodio, sabato sera, all'Etiopia. M.M., 42 anni, in preda ai fumi dell'alcol, ha prima creato problemi ai clienti e poi ai militari, intervenuti per sedare gli animi

Talmente fuori di sé da spaccare i finestrini dell'auto dei carabinieri, mentre lo portavano in caserma, e causare il ferimento di uno dei militari. Protagonista della notte di follia un 42enne di Arzignano, M.M., arrestato sabato sera. 


Secondo quanto riferito dai carabineri di Arzignano, il loro intervento è stato sollecitato da parte di alcuni clienti della pizzeria Etiopia, perchè l'uomo, completamente ubriaco, stava molestando diversi presenti, cercando anche lo scontro fisico. Quando i militari sono intrevenuti, hanno ben presto fermato il 42enne ma, quando sembrava essersi calmato, è riesploso in una rabbia alcolica contro i presenti, compresi i militari. La sua sua furia non si è fermata nemmeno in auto, dove ha spaccato un finestrino. Ferito anche un militare. In attesa dell'udienza, l'uomo avrà l'obbligo di firma in caserma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arzignano, rissa fuori dal bar, arrestato distrugge auto dei carabinieri

VicenzaToday è in caricamento