rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Arzignano

Arzignano, in sella al motorino senza patente: "Al mio Paese non si usa!"

Curioso scambio di battute tra un cittadino ghanese residente a Brendola e una pattuglia della polizia locale sulla necessità o meno di possedere il documento di guida per condurre un motociclo. La conclusione è stata una multa da 5mila euro ma sarebbe potuta essere una denuncia penale

"Al mio Paese non si usa". Così un cittadino ghanese, A.M.Y. 41enne, residente a Brendola ha risposto agli agenti del Comando di Arzignano del Corpo Intercomunale di Polizia Locale Vicenza Ovest, che l'avevano pizzicato, lunedì attorno alle 16, in sella al suo motorino senza patente

Gli agenti hanno quindi applicato una sanzione amministrativa di 5.000 euro per guida senza patente e fermo amministrativo del ciclomotore per 3 mesi. La sanzione è stata applicata poiché la guida senza patente è stata depenalizzata ed in sua vece il legislatore ha applicato un sanzione elevata.


“Può sembrare una misura draconiana, ma condivido la solerzia dei nostri vigili”, ha dichiarato il sindaco di Arzignano, Giorgio Gentilin.  “La patente serve anche per i mezzi più piccoli. Sono le nostre regole e bisogna rispettarle per la sicurezza di tutti i cittadini”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arzignano, in sella al motorino senza patente: "Al mio Paese non si usa!"

VicenzaToday è in caricamento