rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Arzignano

Arzignano, in carcere il gorilla dell'usuraio

Le indagini hanno accertato che l'indagato, complice di un connazionale, aveva contattato gli 'usurati' cercando di costringerli con la forza a restituire le somme anche con la forza

La Guardia di Finanza di Arzignano ha posto agli arresti domiciliari un indiano di 49 anni ritenuto un fiancheggiatore di un usuraio, gia' indagato nei mesi scorsi e nei cui confronti era stata eseguita una perquisizione domiciliare.

Le indagini, coordinate dal pm berico Gianni Pipeschi, hanno accertato che l'indagato, complice di un connazionale, aveva contattato gli 'usurati' cercando di costringerli con la forza a restituire le somme avute in prestito e a tassi d'interesse alti (5% mensili sulla somma prestata), tentando inoltre di far ritirare le denunce presentate dalle vittime. In uno degli ultimi episodi, il 49enne ha percosso una delle vittime cercando, inoltre, di colpirla con un coltello, salvo rimanere egli stesso ferito accidentalmente. Alla scena avevano assistito anche altri connazionali che poi hanno riferito l' accaduto ai finanzieri.


Proprio quest'ultimo episodio ha spinto l'autorita' giudiziaria ad emettere il provvedimento restrittivo. In passato i finanzieri hanno arrestato altri due persone per usura (uno dei quali ha gia' patteggiato una pena di 3 anni e 9 mesi) ed hanno posto sotto sequestro e confiscato somme di denaro e di 33 immobili, frutto dell'attivita' illecita esercitata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arzignano, in carcere il gorilla dell'usuraio

VicenzaToday è in caricamento