Si fingono fattorini delle pizze ma prendono a mazzate la casa

L'inquietante episodio è avvenuto l'altra sera in via Sant'Eurosia ad Arzignano. La vittima è un 23enne che, ai carabinieri, ha detto di non saperene la causa. Sarebbe però da escludere qualisasi pista "esterna"

Hanno suonato al campanello della sua abitazione fingendosi fattorini delle pizze ma poi gli hanno sfasciato la porta di casa e una vetrata a colpi di martello e mazza da baseball. L'inquitante fatto è avvenuto l'altra sera in via Sant'Eurosia ad Arzignano. 

La vittima, un 23enne, dopo l'iniziale stupore, è scappato dai vicini, mentre i due, che indossavano un caso da moto, si sono allontanati nel buio. Il giovane non ha saputo dare ulteriori dettagli e i carabinieri, ma è emerso che è coinvolto in un processo che lo vede accusare due coetanei per un pestaggio avvenuto in discoteca. Il ragazzo riportò la frattura della mascella e la coppia è ora sul banco degli imputati. 

I carabinieri di Arzignano e Valdagno si stanno occupando dell'indagine e visioneranno i filmati delle telecamere presenti in zona, oltre ad ascoltare i testimoni. Secondo alcune indiscrezioni, gli aggressori, nonostante indossassero il casco, sarebbero arrivati in auto. Qualsiasi pista al di fuori delle vicende personali della vittima sarebbe da escludere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • L'Emisfero apre i battenti alle Cattane, Cestaro: «Il nostro primo pensiero è stato ai dipendenti»

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Torna su
VicenzaToday è in caricamento