rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Pojana Maggiore

Inseguimento a folle velocità in pieno centro: fermato, si scaglia contro i carabinieri

È successo domenica notte a Montagnana: l'uomo, di origini marocchine, è accusato di violenza, minaccia, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

Violenza, minaccia, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento: notte movimentata nella Bassa, culminata con l'arresto di A.T., 39enne di origini marocchine residente a Pojana Maggiore.

È successo intorno alle ore 3 della notte tra domenica 13 e lunedì 14 ottobre a Montagnana: i carabinieri della locale stazione e il Norm di Este stavano effettuando un controllo quando hanno notato una Mercedes sfrecciare ad alta velocità per le strade del centro.

I militari dell'Arma sono quindi partiti all’inseguimento, con il conducente che non solo non si è fermato ma ha anche cercato anche di speronare l’auto dei carabinieri. Quando finalmente è stato bloccato ha provato a continuare la sua fuga a piedi, e una volta acciuffato ha minacciato e opposto una violenta resistenza, rifiutando anche di sottoporsi all’alcol test. Per il marocchino sono dunque scattate le manette: denunciato per gli stessi reati anche N.H., 51enne connazionale dell'arrestato giudicato responsabile in concorso in quanto passeggero dell'auto.

fonte: Padovaoggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento a folle velocità in pieno centro: fermato, si scaglia contro i carabinieri

VicenzaToday è in caricamento