rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Arrestato con 62 dosi di ero e coca, espulso spacciatore

Si è conclusa nella mattinata odierna una ulteriore fase delle operazioni di controllo straordinario del territorio disposte con ordinanza dal questore della provincia di Vicenza Paolo Sartori

Nella giornata di marterdì l'ufficio ummigrazione della questura ha scortato presso il centro di permanenza per i rimpatri di Bari un pericoloso pregiudicato di nazionalità nigeriana, da poco scarcerato dalla casa circondariale di Vicenza dove si trovava recluso dallo scorso 23 Ottobre perché era stato arrestato dalla polizia nel Centro cittadino con addosso 62 dosi di sostanze stupefacenti suddivise tra eroina e cocaina. L’uomo – tale K.C., 28enne pregiudicato di nazionalità nigeriana – dopo essere stato colpito da un ordine di trattenimento presso il C.P.R. emesso dal questore, verrà nei prossimi giorni rimpatriato per via aerea in Nigeria.

Nel corso delle varie fasi dell’operazione di polizia – effettuate con l’impiego di uomini e donne appartenenti alla questura di Vicenza, alla polizia locale del capoluogo ed al reparto prevenzione del crimine della polizia di Stato - sono stati controllati 25 autoveicoli e 70 persone, di cui 36 straniere e 14 con precedenti - e 4 esercizi pubblici persone.

Al termine delle attività operative il questore Sartori ha emesso 5 fogli di via obbligatori, 4 avvisi orali e 5 ordini di allontanamento dal territorio nazionale nei confronti di altrettanti cittadini extracomunitari che, durante i controlli, sono risultati irregolari in Italia e con a proprio carico pregiudizi penali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato con 62 dosi di ero e coca, espulso spacciatore

VicenzaToday è in caricamento